Belcastro: “Seconda parte di stagione tosta”
10 Gennaio 2019
Virtus parla Francesco Magagnoli
10 Gennaio 2019

Turrini: “Questa Clai è forte”

L’undicesima perla consecutiva è stata infilata. La Clai alla ripresa del campionato  è rimasta imbattuta mettendo in cassaforte un’altra vittoria, la Libertas Volley Forlì seconda in classifica è stata sconfitta e ora il divario fra le due formazioni è salito a 6 punti.

La squadra imolese, in questa prima parte di stagione non ha sbagliato nulla costruendosi il ruolo di favorita al salto in serie B1: “Questa incredibile serie continua – dice il coach Manuel Turrini-  con la vittoria ottenuta contro il Campagnola e ne siamo molto orgogliosi. Oltretutto domenica abbiamo avuto dei momenti di gioco molto buoni, ho visto le ragazze divertirsi provando cose nuove in momenti delicati e questo è sintomo di grande coraggio. Sicuramente il week end ci ha dato una grande soddisfazione, Forlì fino adesso non avevi mai mollato mettendoci grande pressione, la mia squadra l’ha retta alla grande.  Speravamo che il calendario potesse darci una mano nelle ultime giornate e così è stato. La stagione è ancora molto lunga, siamo prima e vogliamo rimanerci ancora a lungo”.

La Clai ha rifilato un secco 3-0 al Campagnola Emilia. Tre set dove Imola non ha sbagliato nulla: “Ad onor del vero Campagnola ha avuto due defezioni importanti e questo ci ha sicuramente aiutato. Allo stesso tempo noi abbiamo fatto una partita decisamente determinata e coraggiosa”.

Non è mai agevole tornare in campo dopo una lunga sosta. Di solito le pause arrugginiscono le squadre più in forma. La Clai è riuscita a superare anche questo esame dovuto al calendario: “Durante la sosta abbiamo lavorato parecchio, e ricominciare in casa è sempre un buon aiuto. le ragazze giovani hanno partecipato a qualche giorno di torneo con le rispettive selezioni, con le più grandi abbiamo giocato un’amichevole ogni settimana per tenere il più possibile il ritmo partita ed è andata bene. Sono contento per quello che è stato fatto finora, è la strada giusta e bisogna continuare così’”.

Il prossimo step è la sfida di sabato a Rimini: “Giochiamo contro la Stella Rimini, una rivale storica rivale,  con loro non abbiamo mai fatto 3 punti in trasferta. Andiamo a giocare in un campo difficile, avremo di fronte una squadra che lotta per salvarsi, con dinamiche nuove,  dovremo mantenere la pazienza preparandoci  ad un gioco più rude ma concreto”.